Pick Language

Premio dell’Unione europea per la letteratur

Premio dell’Unione europea per la letteratura: il libro vincitore a maggio in libreria

  • Anja Ivić
  • 21 mai, 2019

Il 9 maggio, per la casa editrice Camelozampa, arriva anche in Italia Amok, il romanzo dell’autore lussemburghese Tullio Forgiarini, vincitore del premio dell’Unione europea per la letteratura, che porta alla ribalta internazionale ogni anno i migliori autori emergenti d’Europa.
Il premio si prefigge di mettere in evidenza la creatività e la diversità della letteratura europea contemporanea. Camelozampa ha accolto la sfida di pubblicare un romanzo coraggioso che si discosta dalla produzione della casa editrice, principalmente indirizzata ai giovani lettori e che, siamo certi, farà molto discutere.

“Amok” è la storia di due giovani protagonisti alla ricerca della salvezza. X e Shirley, 15 e 13 anni, vivono purtroppo sulla propria pelle una realtà al limite. Il loro incontro è la conseguenza di un disperato bisogno d’amore, intrappolati in un mondo interiore senza vie d’uscita; la loro è una fuga alla ricerca di una possibile felicità.

Tullio Forgiarini è da sempre impegnato nel sostegno a ragazzi problematici provenienti da contesti sociali difficili. Nei suoi romanzi sceglie di raccontare le vicende di giovani dimenticati, storie di chi non viene mai citato dai media, lasciato allo sbando. Lo fa con un linguaggio spesso crudo, ma inevitabile, e senza fare sconti, perché non si deve addolcire una realtà che invece deve arrivare al lettore in tutta la sua ingiusta potenza. 
Dal romanzo “Amok” è stato tratto il film “Baby(a)lone” per la regia di Donato Rotunno.

Sarà possibile incontrare l’autore il 9 maggio al Salone del Libro di Torino in occasione del lancio del romanzo, che si terrà alle 14.30 presso la sala internazionale. L’incontro sarà moderato dallo scrittore Matteo Grimaldi. Sarà presente anche il traduttore Christian Welter.

EUPL Country: